Investigatore privato Firenze

Chi cerca un investigatore privato non vuole conoscere la verità, vuole le prove di quello che già sà.

Gli investigatori privati vengono assunti principalmente per produrre delle prove inconfutabili.

Chi vuole ingaggiare un investigatore ad esempio per un tradimento coniugale sa benissimo che il marito o la moglie ha una relazione clandestina.

Sa già dove si consuma, quando e con chi.

In agenzia ormai si presentano sempre più persone che necessitano solamente di fotografie e filmati.

Ma cosa è cambiato nel mondo investigativo?

Le persone sono mosse da un sospetto, un cambiamento di un abitudine, un profumo diverso, la palestra nuova, il telefono con il display all’ingiù.

Si inizia a essere gelosi, si fanno domande, si fanno ipotesi. Alla prima opportunità si cerca di sbirciare sul cellulare i messaggi di whattsapp.

Spesso è sufficiente per scoprire al amara verità.

Altre volte bisogna improvvisarsi detective, nascondere un registratore o installare un GPS. Basta cercare in internet e troverete una vasta scelta di microspie e microregistratori, alcuni cinesi dai prezzi molto economici, altri superprofessionali , da vere spie del KGB.

Ecco che le persone vogliono sapere in fretta la verità, spendendo poco ovviamente.

A chi gli ricorda che è reato rispondono che non gli interessa.

Si arriva alla scrivania di un investigatore dopo aver ascoltato registrazioni o aver visto che l’auto del coniuge va in un motel.

Se temi di essere spiato da tua molgie, marito, anche per mezzo di un investigatore privato, è un tuo diritto tutelare la tua privacy richiedendo una bonifica ambientale da microspie

Tutti si improvvisano investigatori privati